Lecce-Cittadella, le pagelle: Vigorito, Meccariello e Mancosu sugli scudi

Scritto da  Colpoditaccoweb.it Domenica, 30 Settembre 2018 15:23

I giallorossi pareggiano per 1-1 contro il Cittadella. A seguire le pagelle dei giallorossi

Alla rete di Mancosu risponde Strizzolo nella ripresa Alla rete di Mancosu risponde Strizzolo nella ripresa Foto lapresse
VIGORITO 6 - Buoni interventi, ma anche qualche sbavatura. In occasione del gol subito sarebbe forse potuto uscire, ma di portieri con queste caratteristiche ce ne sono pochi.
 
FIAMOZZI 5,5 - Parte con ardore, ma col passare del tempo si limita solo a contenere. Un solo cross è davvero poco (59' VENUTI 6 - Leggermente meglio del compagno sostituito, ma non basta).
 
MECCARIELLO 6 - Sbroglia situazioni difficili ed è attento nella marcatura. In occasione della rete del Cittadella, anche lui resta a guardare.
 
BOVO 5,5 - Esperienza e mestiere non bastano e il suo approccio alla gara è poco convincente. Sorpreso, come tutti, sul gol del pareggio.
 
CALDERONI 5,5 - Il suo impegno non è in discussione, ma tatticamente non convince. Pochi inserimenti in fase offensiva. Resta abbottonato sulla linea difensiva dove è evidente non poca insicurezza.
 
ARRIGONI 6 - Cerca in tutti i modi la giocata di qualità, ma deve fare i conti con avversari di buon livello. Comunque impeccabile come generosità e sacrificio. Tutto questo, col passare del tempo influisce molto sulla lucidità e qualche errore, ovviamente, è inevitabile.
 
MANCOSU 6 - Realizza con freddezza il calcio di rigore. La sua è una partita ad intermittenza ma la sua presenza si vede e soprattutto si sente la sua mancanza dopo la sostituzione. Comunque esce dopo aver dato tutto (73' MARINO 5,5 - Inserimento volto a conservare il vantaggio, non dà i frutti sperati).
 
SCAVONE 5,5 - Non riesce ad ottimizzare i tanti palloni giocati. Anche per lui vale il discorso del livello dell'avversario il quale lo limita non poco. Tuttavia è autore di una prestazione molto generosa.
 
FALCO 5,5 - Ci si aspetta la giocata creativa o lo spunto imprevedibile, ma il guizzo vincente è rimandato alla prossima partita (59' TABANELLI 5,5 - Entra per irrobustire il centrocampo ma incide poco. Dopo la splendida gara di Livorno oggi è apparso un po' macchinoso).
 
PALOMBI 5,5 - Ha l'occasione per chiudere la partita, Paleari lo ipnotizza. Per il resto la prestazione non all'altezza delle ultime due partite. Si rifarà nelle prossime.
 
LA MANTIA 6 - Una partita generosa e da gran combattente, ma poco produttiva. I cross non arrivano, ma regala a Palombi la palla del possibile 2-0.
 
LIVERANI 6 - Le ha tentate tutte pur di portare a casa i tre punti, ma questa volta i cambi non l'hanno aiutato. Le tre punte non sono state surrogate a dovere. La squadra vista oggi evidenzia qualche insicurezza però bisogna fare i conti col valore dell'avversario. Col tempo i meccanismi miglioreranno e il punto di oggi muove la classifica.
 
Vincenzo Congedo

Facebook

Real Time Web Analytics